Anche il Centro Coordinamento Soccorsi di Marzaglia ha celebrato il 2 Giugno

Un minuto di raccoglimento in omaggio alle vittime del terremoto del 20 e del 29 maggio, e le testimonianze di alcuni volontari che stanno partecipando alle operazioni di soccorso e assistenza alle popolazioni colpite. Anche il Centro Coordinamento Soccorsi di Marzaglia ha partecipato nella mattina di sabato 2 giugno alle celebrazioni della festa della Repubblica, in collegamento Rai con la cerimonia che si è svolta a Roma alla presenza del presidente della Repubblica. Davanti a rappresentanze dei volontari della Protezione civile, delle forze dell'ordine, dei vigili del fuoco e dei corpi impegnati nel soccorsi, il presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani e il capo del dipartimento di Protezione civile Franco Gabrielli hanno portato l'emergenza dell'Emilia Romagna all'interno delle celebrazioni nazionali della festa della Repubblica. Presente anche il ministro alla Cooperazione internazionale Andrea Riccardi.

Tra gli intervistati, anche una volontaria delle unità cinofile di San Felice che ha partecipato al salvataggio di una donna travolta dalle macerie all'interno di una casa crollata a Cavezzo.

 

Contenuti collegati

Questo contenuto è stata visualizzata 1063 volte