Terremoto: Barberi, tutta l'Italia a rischio sismico

In regola solo un edificio su cinque.
Data: 16/09/2003
Fonte: Adnkronos
Tag:
ROMA (16 set. 2003) - ''Tutta l'Italia e' considerata a rischio sismico'', ma ''semplicemente il venti per cento degli edifici sono a norma''. Ad affermarlo in una intervista al 'Corriere della Sera' e' Franco Barberi, vulcanologo dell'universita' di Roma e capo della Protezione civile ai tempi del terremoto dell'Umbria. ''Serve una mappa aggiornata ed attendibile delle zone sismiche del nostro paese'' da cui partire per fare prevezione, sottolinea. E per fare prevenzione, aggiunge, ''c'e' un solo sistema: costruire edifici sicuri, secondo norme antisismiche. Ma da noi siamo davvero molto indietro in questo: oltre l'ottanta per cento degli edifici italiani, pubblici e privati, non e' costruito con queste norme di sicurezza''.
Questo contenuto è stata visualizzata 664 volte