Chi siamo

Il Gruppo, costituito con deliberazione del Consiglio Comunale di Modena n. 93 del 13.07.2000, è una associazione di volontariato che svolge attività di prevenzione e soccorso nell'ambito della Protezione civile.

E' nato nel 1999 per affiancare la Protezione civile comunale, ma agisce su tutto il territorio nazionale.

Addestramento finale corso VIV

Immagini dell'addestramento finale del corso VIV di Bastiglia. 

 IMG_4163.JPG  IMG_4170.JPG  IMG_4174.JPG  IMG_4175.JPG 
Contenuti collegati

Fine dei lavori sugli argini di Secchia e Naviglio

"Gli argini di Naviglio e Secchia sono puliti e in ordine e le alghe del Naviglio sono state sfalciate". A dirlo è l'assessore all'Ambiente e Protezione civile del Comune di Modena Giulio Guerzoni, che nella giornata di ieri, lunedì 27 ottobre, ha effettuato un sopralluogo sugli argini del Naviglio e del Secchia (nel tratto da Ponte Uccellino a Ponte Alto).

Il sindaco: "Troppi volontari nelle zone critiche".

Dopo la decisione del Governo di sospendere i tributi nazionali per le popolazione colpite dall'alluvione, l'assessore al bilancio del comune di Parma Marco Ferretti ha comunicato che saranno sospesi sino al 31 gennaio 2015 anche i tributi locali. Sono inoltre in studio ulteriori misure agevolative per coloro che hanno subito danni diretti.

VOLONTARI? TROPPI - Man mano che si riduce l'emergenza e le attività critiche calano, nelle zone "calde" sono presenti troppi volontari. Un problema già segnalato dal capo di gabinetto Luigi Swich all'indomani dell'alluvione, e oggi rimarcato dal sindaco Federico Pizzarotti.

Contenuti collegati

Protezione civile: summit in Provincia con i Sindaci

«Sulla sicurezza del territorio serve un quadro normativo certo e il superamento di un approccio settoriale alle politiche di governo locale. Ma servono anche le risorse, mentre le recenti ipotesi di tagli inserite nella legge di stabilità non vanno certo in questa direzione, soprattutto per quanto riguarda le Province che hanno ricevuto le competenze dallo Stato ma non i fondi». Lo ha affermato Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia di Modena, nel corso dell'incontro che si è svolto venerdì 17 ottobre in Provincia per fare il punto con sindaci e operatori sulle emergenze di protezione civile nel modenese.

 Prot-civ-incontro-17-10.png 
Condividi contenuti