Chi siamo

Il Gruppo, costituito con deliberazione del Consiglio Comunale di Modena n. 93 del 13.07.2000, è una associazione di volontariato che svolge attività di prevenzione e soccorso nell'ambito della Protezione civile.

E' nato nel 1999 per affiancare la Protezione civile comunale, ma agisce su tutto il territorio nazionale.

Canale Naviglio, inizia il monitoraggio degli argini

Saranno gli argini del canale Naviglio i primi ad essere osservati per capire il loro stato di salute. Sabato 9 agosto, infatti, inizierà il monitoraggio degli argini dei fiumi e dei canali sul territorio modenese. Al lavoro squadre miste composte da volontari del gruppo Protezione civile di Modena, funzionari del Comune di Modena e operatori dell'Atc - Ambito territoriale caccia. La prima uscita delle squadre riguarderà il canale Naviglio, sino al confine con il comune di Bastiglia, un tratto di oltre 5 chilometri per sponda che sarà controllato per l'intera giornata.

Contenuti collegati

Ponte Alto, lo smottamento non crea problemi

Procede la realizzazione degli interventi finanziati con il DL 74/2014 al fine di ridurre il livello di rischio nel nodo idraulico modenese e l'avvio dei lavori da parte dell'Amministrazione comunale per la manutenzione di Ponte Alto

Sono questi i temi trattati nel corso della riunione che si è svolta oggi, lunedì 4 agosto, in Municipio convocata dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli, alla presenza di Rita Nicolini, dirigente del Servizio sicurezza del territorio della Provincia e responsabile del programma di interventi per la riduzione del rischio idraulico, Francesca Lugli della Provincia, coordinatrice degli enti attuatori delle opere finaziate, Pier Giuseppe Mucci, responsabile Protezione civile comunale e Nabil El Hamadiè, dirigente Lavori pubblici del Comune di Modena, a distanza di poche ore dai controlli effettuati nell'area adiacente il manufatto comunale.

Frana una sponda interna del Secchia

L'allerta di protezione civile non ha fallito: i temporali hanno imperversato in tutto il Modenese. A Ponte Alto nessun allarme.
l maltempo - l'ennesimo di questa folle estate - era atteso ed è arrivato puntuale. Già ieri la protezione civile aveva diffuso l'allerta e dal primo pomeriggio un po' su tutta la provincia le nubi hanno creato timori e preoccupazione, anche alla luce del dramma avvenuto nel Trevigiano e di quanto accaduto mercoledì mattina a Carpi e Finale Emilia.
 secchia-01.jpg  secchia-02.jpg  secchia-03.jpg  secchia-04.jpg  secchia-05.jpg  secchia-06.jpg  secchia-07.jpg 

Maltempo, Protezione Civile allertata

In considerazione delle previsioni meteo, che prevedono per le prossime ore intense precipitazioni e hanno portato ad annullare diverse iniziative in programma nel fine settimana, è stata allertata la Protezione civile comunale.

L'attivazione della fase di attenzione è stata predisposta dall'Agenzia regionale in considerazione del repentino aumento dell'instabilità atmosferica che si dovrebbe verificare già dal pomeriggio di oggi, con conseguente formazione di temporali che continueranno nella notte e potranno dar luogo a grandinate. Previste anche forti raffiche di vento.

Condividi contenuti