Chi siamo

Il Gruppo, costituito con deliberazione del Consiglio Comunale di Modena n. 93 del 13.07.2000, è una associazione di volontariato che svolge attività di prevenzione e soccorso nell'ambito della Protezione civile.

E' nato nel 1999 per affiancare la Protezione civile comunale, ma agisce su tutto il territorio nazionale.

Sassuolo: ritrovato l’uomo scomparso a Vallurbana di San Michele

E' stato ritrovato poco prima delle 17 di oggi, nel capanno vicino alla propria abitazione, Enrico Grimaldi, il 55enne scomparso da casa nella giornata di ieri. Grimaldi in buone condizioni di salute, era "nascosto" tra le rotoballe di fieno. Convinto dalla figlia, l'uomo ha accettato l'aiuto dei soccorsi che hanno provveduto al trasporto in ospedale. Da qui il ricovero presso l'Ospedale di Baggiovara per i necessari accertamenti.

Contenuti collegati

Rischio alluvione? La nuova iniziativa Io Non Rischio

Pioggia violenta, fiumi sempre più grossi, acqua che tracima e poi strade e case allagate. Le alluvioni sono catastrofi naturali che purtroppo vediamo sempre più spesso sul nostro territorio, e il più delle volte sono accompagnate da drammatici epiloghi. Le motivazioni che sottendono ai disastri sono tante: dai cambiamenti climatici ad una incuria del territorio fino ad arrivare ad una minima prevenzione. Purtroppo anche le informazioni su come comportarsi e tutelarsi in caso di alluvione non sempre sono cultura comune ed è necessario, invece, che lo diventino. Da qui la nuova iniziativa della campagna nazionale Io Non Rischio che si concentra sul rischio alluvione.
Contenuti collegati

Io non rischio: buone pratiche di Protezione civile

Torna nelle piazze italiane la campagna informativa sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Sabato 11 e domenica 12 ottobre oltre 2.000 volontari, appartenenti a organizzazioni nazionali, gruppi comunali e associazioni locali di protezione civile, allestiranno punti informativi "Io non rischio" in 150 piazze distribuite su quasi tutte le regioni italiane, per sensibilizzare i propri concittadini sui rischi che interessano il loro territorio.

Contenuti collegati

Sisma di domenica in Appennino: il Prefetto richiama l’attenzione dei Sindaci dei Comuni interessati

In relazione all'evento sismico che si è verificato nella giornata del 7 settembre 2014, alle ore 12.45, tra le province di Pistoia e Modena, con magnitudo locale pari a 4.0, ed alle contestuali indicazioni sulle più opportune misure di prevenzione fornite dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e dalla Regione Emilia-Romagna, il Prefetto Michele di Bari ha proceduto a sensibilizzare gli organi locali di protezione civile richiamando, in particolare, l'attenzione dei Sindaci dei Comuni interessati sulla necessità di procedere ad un'immediata verifica della pianificazione specifica d'emergenza, al controllo della vulnerabilità degli edifici considerati strategici, delle scuole e degli edifici di culto, e ad assicurare la disponibilità ed operatività delle aree e strutture dedicate alle eventuali necessità di una prima assistenza.

Condividi contenuti