Consulta Provinciale del Volontariato per la Protezione Civile di Modena: squadre modenesi antincendio impegnate nella ”emergenza Salento”

Data: 07/08/2016
Fonte: Modena 2000
Tag: aib cpvpc puglia 

Sono partiti mercoledì scorso i 13 volontari della Consulta Provinciale del Volontariato per la Protezione Civile di Modena, in rappresentanza dell’Emilia-Romagna in occasione del gemellaggio con la Puglia che da molti anni vede impegnate le due regioni nella lotta contro gli incendi. Tra loro, accanto al presidente della Consulta, Roberto Ferrari, e a volontari che da anni partecipano a questa iniziativa, anche quattro new entry che hanno terminato a giugno il corso A.I.B.: Alessandro Ansaloni dell’Associazione Nazionale Carabinieri, Paolo Carnevali e Maurizio Vandelli del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Modena e Marcello Morselli del Gruppo Comunale di Campogalliano.

Quest’ultimo, classe 1994, racconta: – Appena arrivati a Campi Salentina abbiamo iniziato subito a lavorare. Tutte e tre le quadre di Modena sono state impegnate senza tregua, sin dal primo giorno, in attività di spegnimento e di bonifica. È stata un’occasione unica di poter mettere in pratica quanto imparato in tante ore di corso per portare soccorso alle squadre locali, che da sole non riescono a far fronte a tutti i focolai di incendio che continuamente vengono segnalati in queste zone”. Gli fa eco Paolo Carnevali, diversi anni di esperienza come autista e quest’anno per la prima volta abilitato alle attività di spegnimento: – Quest’anno la situazione è persino più drammatica degli anni scorsi e poter operare in prima linea mi fa sentire ancora più utile. –

Secondo dati del Corpo Forestale dello Stato, nel solo mese di luglio in Puglia sono stati segnalati 193 incendi, a fronte degli 80 dei primi sei mesi del 2016. E la Regione da sola non può far fronte all’emergenza. Tanto che a Campi Salentina, in provincia di Lecce, è stato creato il Campo AIB “Puglia Sud” che accoglierà fino a settembre 40 volontari (pugliesi, emiliano-romagnoli e dell’Associazione Nazionale Alpini) che aiuteranno Vigili del Fuoco e il Corpo Forestale dello Stato nella guerra contro il fuoco nelle province di Lecce, Brindisi e Taranto. Il campo è stato inaugurato ufficialmente giovedì scorso alla presenza del Capo del Dipartimento della Protezione civile, ing. Fabrizio Curcio. Ad accoglierlo anche il contingente modenese, di stanza proprio in quel campo, dove si fermerà fino a mercoledì prossimo, per lasciare poi il posto ad altre squadre emiliano-romagnole, che copriranno i turni fino a settembre. Al Campo AIB “Puglia Sud” si affianca anche il presidio presso la Caserma dell’Aeronautica Militare “Jacotenente” nel territorio di Vico del Gargano (FG) dove, dal 2 luglio al 3 settembre, sono impegnati i volontari della VAB e del Corpo AIB Piemonte.

All’inaugurazione Curcio, dopo aver ringraziato i volontari che “dedicano il loro tempo libero per gli altri”, ha dichiarato: “Il mio invito a tutte le Regioni è di mettere in campo, nel prossimo futuro, ogni possibile sforzo per fare sì che queste buone pratiche di diffondano il più possibile ovunque”.

Questo contenuto è stata visualizzata 529 volte