Pavarotti : allertata anche la Protezione Civile

MODENA (6 set. 2007) - Per i funerali di Luciano Pavarotti, che è morto nella sua abitazione a Santa Maria di Mugnano (Modena) questa notte, è stata allertata anche la Protezione civile che collaborarerà con le forze dell'ordine per consentire il corretto svolgimento della funzione prevista nella giornata di sabato. Lo comunica il sindaco, Giorgio Pighi, che ha tenuto una conferenza stampa in municipio con gli assessori Daniele Sitta e Roberto Guerzoni.

"E' un'evento di dimensione tale - spiega Pighi - che coinvolge non solo la città, ma l'intera nazione. Siamo in contatto diretto con il Governo con il quale decideremo l'agenda degli appuntamenti". Il funerale è previsto in Duomo nel pomeriggio di sabato, ma già nella serata di oggi (alle 19) sarà allestita nella chiesa principale della città la camera ardente. Per consentire a tutti di partecipare alla funzione, saranno predisposti due maxi schermo in piazza Grande e nella chiesa di Sant'Agostino, lungo la via Emilia.

Il capo di gabinetto, Giuseppe Dieci, sta incontrando i rappresentanti della Prefettura per studiare nel dettaglio l'organizzazione dell'evento. "Verranno comunicati dalle prossime ore i parcheggi per le autorità e per i cittadini - conferma Sitta -. Le forze dell'ordine saranno tutte a disposizione e abbiamo chiesto un aiuto anche da quelle delle altre province".

L'invito del sindaco alla "massima collaborazione" è rivolto a tutti i cittadini e agli operatori commerciali: "L'evento - dice - richiede che ognuno metta una propria parte per costruire l'edificio delle collaborazione. Chiediamo ai cittadini che in questi giorni sono intenzionati ad eseguire lavori nelle proprie abitazioni del centro storico, come ristrutturazioni o demolizioni, di rimandare questi lavori". Per informazioni i cittadini possono telefonare al numero messo a disposizione dal Comune 05920312.

Contenuti collegati

Questo contenuto è stata visualizzata 888 volte